Chi deve arredare la propria cucina ha a disposizione numerosi elettrodomestici utili. Oltre a quelli classici, come il frigorifero, il piano cottura, il forno da incasso e la lavastoviglie, sono importanti dispositivi come l’estrattore di succo: quest’ultimo è indispensabile per coloro che desiderano seguire una dieta sana. Il macchinario in questione, come suggerisce il nome stesso, consente di ricavare il succo della frutta e della verdura, ottenendo dei prodotti da bere assolutamente deliziosi.

Grazie a un simile articolo è semplice avere sempre pronte delle bevande genuine in poco tempo. Tra l’altro l’estrattore lavora a una velocità ridotta rispetto, ad esempio, alle centrifughe: in tal modo si conservano intatte le proprietà organolettiche e le sostanze nutrienti contenute nei frutti e negli ortaggi di stagione, ragion per cui il risultato sarà completamente salutare. Il cestello si caratterizza di solito per una velocità di rotazione che oscilla tra i 60 e i 160 giri al minuto.

Non bisogna dimenticare, inoltre, che questo attrezzo è progettato per separare la buccia e i componenti solidi dei cibi dalla parte liquida, la quale costituirà il succo vero e proprio. Un consiglio: l’estratto finale andrebbe consumato al momento, poiché l’elettrodomestico non prevede la fase di pastorizzazione e c’è il rischio che la bevanda si deteriori abbastanza presto. A parte questo piccolo inconveniente, gli estrattori comportano una serie di vantaggi e rappresentano un prezioso alleato dei regimi alimentari equilibrati.

I fattori da considerare al momento dell’acquisto

Prima di comprare un estrattore bisogna riflettere su alcuni elementi, tra i quali ricordiamo:

  • il design;
  • la potenza del motore;
  • i materiali;
  • le dimensioni e il peso;
  • le bocche per l’inserimento delle materie prime.

Per quanto riguarda l’aspetto dello strumento, quest’ultimo dovrebbe essere contraddistinto da linee minimal ed essenziali, in modo da integrarsi con l’ambiente circostante senza mai risultare ingombrante. È necessario che il macchinario in oggetto sia maneggevole e facile da trasportare da una stanza all’altra. Il peso varia in linea di massima tra i 3 e i 6 kg: è fondamentale selezionare un modello leggero, soprattutto se si ha intenzione di spostare l’oggetto ogni volta prima e dopo l’uso.

Bisogna, in aggiunta, scegliere un estrattore dotato di un motore abbastanza potente. La media va da 40 a 80 giri al minuto, con picchi verso l’alto o verso il basso a seconda della tipologia. È importante procurarsi elettrodomestici in grado di determinare elevate prestazioni e, al tempo stesso, un basso consumo di energia e una totale eliminazione degli sprechi.

Parlando invece dei materiali, uno dei più popolari è l’acciaio inox, robusto, igienico e resistente all’usura, ai graffi e al trascorrere degli anni. I dispositivi più avanzati sono fabbricati con soluzioni all’avanguardia, in piena ottica green e nel completo rispetto della natura. Gli attrezzi per la cucina di elevata qualità, tra l’altro, sono molto agevoli da pulire e assicurano un notevole risparmio anche da questo punto di vista.

Le bocche, infine, sono accessori rilevanti. Gli estrattori professionali sono caratterizzati da bocche larghe, per inserire senza problemi i frutti e le verdure di maggiori dimensioni. In alternativa, gli ingredienti del succo andranno tagliati in pezzetti più piccoli.

Perché optare per un estrattore di succo

Come si può capire da quanto finora è stato detto, gli estrattori hanno diversi lati positivi. Essi sono semplici da utilizzare e consentono di preparare succhi assolutamente privi di parti solide. In questo modo, anche chi ha una vita frenetica potrà seguire una dieta completa e assumere le corrette quantità di vitamine, fibre e sali minerali. Questi elettrodomestici, inoltre, sono capaci di lavorare persino le verdure a foglia, come gli spinaci, i broccoli, le erbe aromatiche e così via. Nel complesso, i migliori modelli garantiscono performance ottimali in qualsiasi circostanza.

I prodotti di tali dispositivi costituiscono un’eccellente fonte di nutrienti indispensabili per l’organismo. Gli alimenti così trattati, del resto, risultano più facili da digerire di quelli solidi e sono l’ideale per chi soffre di fastidi allo stomaco. Tutto ciò che bisogna fare è scegliere i frutti e gli ortaggi e premere un comodo pulsante. Un estrattore che funziona bene è necessario per avere una cucina pratica, confortevole e funzionale: dai un occhiata ai modelli in vendita sul nostro store.