Congelatori da incasso

In una società in cui la modularità è diventata ormai elemento fondamentale e in cui la conservazione e la congelazione dei cibi freschi consente di risparmiare, un congelatore da incasso per la cucina è un elettrodomestico che unisce la comodità di disporre di una quantità di cibi più varia alla praticità d'uso dei surgelati.

Come gli altri elettrodomestici da incasso, anche i congelatori si integrano alla perfezione all'interno dei mobili della cucina, e possono essere scelti anche pannellabili, con dei piani che separano le diverse tipologie di cibi in modo da trovare subito ciò che si cerca ed avere uno spazio più ordinato

Congelare frutta e verdura

I costi sempre più alti di frutta e verdura, il desiderio di mangiare la frutta anche fuori stagione e il fatto che possano essere conservate, sia frutta che verdura, anche per grandi periodi, ha fatto crescere la percentuale di persone che congelano questi alimenti in freezer per poi consumarli quando desiderano. Bisogna tener conto di qualche accorgimento, in modo che il congelamento non ne comprometta le caratteristiche. La verdura, prima di essere congelata, dovrebbe esser sbollentata in acqua molto salata, per garantirne una migliore conservazione. La frutta meglio congelarla quando non è troppo matura, per evitare che risulti poco compatta nel momento in cui la scongelate.

Tempi di conservazione di carne e pesce

Non tutte le carni hanno lo stesso potenziale di conservazione, ci sono infatti carni che resistono di più al congelamento, altre che congelate perderanno prima le proprie caratteristiche e le qualità. Le carni che resistono più a lungo se congelate sono il pollo, l'agnello e il manzo (dagli 8 ai 12 mesi), mentre maiale, vitello e anche i pesci (salmone, trota, sogliola...) hanno tempi di conservazione che variano dai 2 ai 4 mesi.

Etichettare i prodotti

Una buona abitudine, quando si congelano i cibi, è quella di segnare in ogni sacchetto (o in ogni confezione d'alluminio, o vaschetta nelle quali si decide di conservare i cibi) la data in cui il cibo è stato congelato. In questo modo non si rischia di consumare prodotti ormai inutilizzabili e di dare un ordine migliore all'interno del congelatore.